Archivio

Post Taggati ‘città’

Dodici immagini di Impossible Naples in mostra al PAN di Napoli.

9 Novembre 2016 Commenti chiusi

Impossible Naples Project è una mostra-happening che avrà luogo grazie al contributo di oltre 130 appassionati di Napoli e grandi sostenitori che attivamente hanno sostenuto un crowdfunding avvenuto dal 10 giugno al 20 luglio.

DOVE E QUANDO

PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille, 60
Dal 30 novembre al 13 dicembre 2016.
Inaugurazione 30 novembre ore 17.00.

LA MOSTRA

Dodici immagini di Marco Maraviglia fotografo e grafico napoletano molto apprezzato sono relative a una sua ricerca artistico-professionale che rappresentano la città in maniera metafisica e surreale e che stimolano una percezione visiva insolita della città con luoghi impossibili di Napoli che l’autore definisce “inesistenze” o “visionarismo contemporaneo”.
Tra queste vi è Metamorfosi Reloaded, il panorama di Napoli più lungo del mondo che sarà esposto per la prima volta nella sua versione definitiva in una lunghezza di oltre 8m.

L’HAPPENING

Durante l’esposizione, il pubblico potrà partecipare gratuitamente al riconoscimento dei luoghi e monumenti di Napoli presenti in ognuna delle opere.
Basterà prendere all’ingresso una scheda da compilare ed infilarla in un’urna.
L’11 dicembre l’organizzazione ritirerà l’urna con tutte le schede per effettuare lo spoglio e contatterà tutti i partecipanti per invitarli al finissage durante il quale sarà proclamato il vincitore.
Colui che avrà dato il maggior numero di risposte esatte potrà scegliere come premio una delle opere esposte (esclusa Metamorfosi Reloaded). In caso di ex aequo si procederà a un sorteggio.
Al momento del prelievo dell’urna, l’organizzazione applicherà nello spazio espositivo una tabella con le soluzioni.

INGRESSO

L’ingresso alla mostra e la partecipazione all’happening, saranno gratuiti.

CATALOGO

Presentazioni di:
- Michele Smargiassi ( Repubblica )
- Luca Sorbo

ORGANIZZAZIONE

Associazione Culturale Photo Polis (ringraziamenti speciali a Massimo Vicinanza e Livio Caldore).
In collaborazione con l’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Napoli e del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli
Patrocinio morale del Touring Club Italiano – Club di territorio di Napoli

CONTATTI INFORMAZIONI

associazione@photopolis.org

http://impossiblenaples.weebly.com/blog/12-immagini-di-impossible-naples-in-mostra-al-pan

________________________

Una valigia per Firenze…..

 

Firenze è una città straordinaria, amata in tutto il mondo ma non sempre all’ altezza nei servizi offerti. D’ altra parte a noi toscani per i cambiamenti ci vuole tempo e pazienza poichè accontentare tutti è spesso un problema. Negl’  ultimi anni però qualcosina è cambiato a cominciare dalla tramvia che tuttora è in fase di completazione ma comunque ha portato agevolazione  al traffico in quello che resta un capoluogo la cui urbanistica è di stampo medievale, perlomeno nella parte storica e l’ immedita periferia.

Centinaia di migliaia di persone visitano Firenze ogni anno e il turismo assieme alla cultura sono tra le maggiori fonti di introiti. Un escursionismo di massa che comprende un pò tutti: studenti, famiglie, adulti e anziani ma che nel nuovo millennio è diventato maggiormente esigente. Viaggiare è sempre stato costoso e faticoso e quindi il viaggiatore è sempre in cerca di organizzazioni alternative e possibilmente più comode.

Da un pò di tempo è nato nel centro storico un efficente servizio di deposito bagagli a due passi dal Duomo, dal Ponte Vecchio e Uffizi. Un luogo dove puoi lasciare in tutta sicurezza il peso e l’ oggettistica della tua valigia che è il nostro cuore di ogni viaggio.

Un iniziativa interessante sopratutto quando effettuiamo un breve soggiorno o quando lasciamo l’ hotel per il ritorno a casa ma vogliamo dare una ultima occhiata alla città.

Prezzi, orari li potete trovare qui: http://leftluggageflorence.com/  e chi lo utilizzerà ne resterà sicuramente soddisfatto.

____________________

 

 

 


Vita da cani, oltre ad ammazzarti non ti fanno nemmeno un dignitoso funerale !!

Il rapporto tra Uomo e animali non sempre è idilliaco, anzi se guardiamo quello che nel corso del tempo l’ essere umano ha fatto per sconvolgere l’ ambiente, le foreste, le campagne senza riuscire ad abolire la caccia, per gli animali si potrebbe dire che non c’ è via di scampo.

Cani e gatti vengono talvolta considerati dei ” giocattoli ” per i nostri egoismi e passatempi quotidiani, tuttavia alcuni padroni ( nel vero senso della parola ) non riescono a capire che non sono degl’ oggetti usa e getta ma bensì hanno bisogno di affetto, amorevoli cure, cibo, acqua  e quindi l’ impegno diventa importante per viverci assieme.

La notizia non passa inosservata anche se per molti che leggono i media la potranno trovare banale. Sono quelle news che non appartengono alla prima pagina ma che stanno nelle retrovie, eppure a volte sono più significative del gossip, della politica e dello sport. Tanto è vero che dopo l’  uscita ne è nata una gara di solidarietà.

Un cane malato,  ma non ancora morto, è stato buttato in un cassonetto dei rifiuti alcuni giorni fà ma grazie ad un pò di fortuna, alla tecnologia sempre utile in questi casi è stato ritrovato  mentre il proprietario si è preso una denuncia e forse dovrà pagare anche una penale.

Una donna è uscita di casa ed è  andata a gettare l’ immondizia quando ha sentito dei lamenti dentro il cassonetto. Accortasi che si trattava di un cane ha chiesto aiuto.  All’ arrivo delle guardie zoofile la bestiolina è stata portata immediatamente in un centro veterinario.

Dopo essere stato visitato ed aver asportato il microchip di riconoscimento che aveva sotto pelle gli agenti hanno cominciato ad interpellare alcuni residenti della zona e quindi hanno rintracciato il padrone. E’ un ex dipendente delle forze dell’ ordine che con una scusa poco credibile non ha saputo giustificare tale ignobile gesto.

Il cocker lo hanno ribattezzato ” Whisky “, forte come questa bevanda alcolica. E’ ancora in prognosi riservata ma forse ce la farà.

Vita da cani, oltre ad ammazzarti non ti fanno nemmeno un dignitoso funerale !!

____________

 

 

 

I workshop dell’ immaginazione………( Viva l’ Arte )

Riceviamo e pubblichiamo.

_____________________

Il consiglio di Zona 2 di Milano e City Art

organizzano

I Workshop dell’Immaginazione

“AGOINCISIONE”

Sabato 28 Gennaio alle ore 16,00

l’artista Carmine SaBBatella a conclusione  della mostra nello spazio City Art si confronterà nella pratica dell’Agoincisione in un workshop,  dove s’interverrà su lastre di ferro preverniciato, tracciando segni, sensazioni ed emozioni.

Il workshop vuole coinvolgere i fruitori  nell’esperienza del fare del dialogare con l’arte.

Informazioni utili:

Workshop su agoincisione; 

dove: spazio City Art via Dolomiti 11 Milano- MM1 fermata Turro;
quando: 28 Gennaio 2012 ore 16,00; 

iscrizioni:  info@cityart.it Tel. 0287167065 – cell. 3357689814 web:    http://www.cityart.it 
Il materiale è fornito dall’associazione
Adatto a tutte le età
PARTECIPAZIONE GRATUITA

__________________  PROSSIMI WORKSOP____________________
 3 marzo: costruzione e decostruzione: genesi di un dipinto. 25 marzo: “City greenhouse” creta e materiale di riciclo per comporre vasi e seminare pensieri.
 15 aprile: “Giro dell’uomo”  gioco a tappe creato dall’interazione e dalla manipolazione di oggetti di recupero.
 27 maggio: “Natura Urbana”  trasformare angoli del quartiere re-integrando elementi di “natura domestica”.
 9 Giugno: “Impronte nella città” con la creta lasceremo impronte e traccie del corpo su oggetti quotidiani.

___________________

 

Parliamo di pace e diritti umani. Emergency in giro per l’ Italia dal prossimo mese.

Dal 2 marzo Emergency gira l’Italia per parlare di pace, democrazia e diritti umani.

“Ripudiamo la violenza, il terrorismo e la guerra come strumenti per risolvere le contese tra gli uomini, i popoli e gli stati. Vogliamo un mondo basato sulla giustizia sociale, sulla solidarietà, sul rispetto reciproco, sul dialogo, su un’equa distribuzione delle risorse…”

Inizia così Il mondo che vogliamo, il manifesto di Emergency che verrà discusso nel corso di 20 incontri in tutta Italia da Gino Strada, insieme con tanti ospiti del mondo della cultura, della società civile e con tutti i cittadini che vorranno partecipare.

Vogliamo continuare così un impegno assunto fin dalla nostra fondazione: affiancare, all’attività di cura delle vittime della guerra e della povertà, la promozione di una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani.

E tu che mondo vuoi?


Gino Strada e altri ospiti incontrano i cittadini per parlare di pace, democrazia e diritti umani.

Mercoledì 2 marzo – TRIESTE Teatro Stabile Sloveno
Venerdì 4 marzo – ROVERETO Sala del Mart
Sabato 5 marzo – REGGIO EMILIA Centro Internazionale “Loris Malaguzzi”
Lunedì 7 marzo – MODENA Forum Monzani
Martedì 8 marzo – BOLOGNA Teatro delle Celebrazioni
Mercoledì 9 marzo – FERRARA Teatro Nuovo
Venerdì 11 marzo – VENEZIA Teatro Carlo Goldoni
Lunedì 14 marzo – TORINO Teatro Nuovo
Martedì 15 marzo – GENOVA Palazzo Ducale
Mercoledì 16 marzo – PESCARA Sala Cinema Massimo
Giovedì 17 marzo – BARI PalaTour “Perla” di Bitritto
Venerdì 18 marzo – MATERA Teatro Duni
Domenica 20 marzo – CASERTA Auditorium Diocesano Veneto di Teano
Lunedì 21 marzo – ROMA Teatro Ambra Jovinelli
Martedì 22 marzo – CAGLIARI
Venerdì 25 marzo – CATANIA Centro fieristico “Le Ciminiere”
Martedì 29 marzo – FIRENZE Teatro Verdi
Mercoledì 30 marzo – LIVORNO Teatro 4 Mori
Venerdì 1 aprile – L’AQUILA Ridotto Teatro Stabile
Lunedì 4 aprile – MILANO Teatro Smeraldo

_____________

Per maggiori informazioni visita il sito  http://www.emergency.it