Archivio

Archivio per la categoria ‘Spettacoli’

Premio Roberto Morrione a Riccione il 4 e 5 settembre alle Giornate del Giornalismo.

Premiazione dell’inchiesta vincitrice e dibattito sul futuro dell’informazione con Walter Veltroni e Beppe Giulietti

Le tre inchieste finaliste della quarta edizione del Premio Roberto Morrione saranno presentate e premiate durante la prima edizione delle Giornate del Giornalismo di Riccione in programma dal 4 al 6 settembre 2015.

L’attesa proiezione dei tre progetti finalisti (Bestiario CriminaleFondi Rubati all’Agricoltura e Obiezione vostro onore) realizzati con il sostegno dell’Associazione Amici di Roberto Morrione avverrà venerdì 4 settembre alle ore 17 al Cinepalace; sabato 5 settembre verrà invece designata l’inchiesta vincitrice e si svolgerà il dibattito “Testimoni del tempo (che fu?). La lezione televisiva di Roberto Morrione” con Walter Veltroni e Beppe Giulietti intervistati da Stefano Lamorgese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

__________________

Pino Daniele 1955 – 2015.

7 Gennaio 2015 Commenti chiusi

Photo Painting – Pino Daniele in concerto, 1999 – Gianluca Fiesoli ©.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un film sul cinema Universale.

20 Settembre 2014 Nessun commento

Erano gli anni settanta e ottanta quando a Firenze i cinema vivevano un fervido successo con le sale che si riempivano di persone.

Cultura, fascino, attori irripetibili, andare al cinema equivaleva ad uno stile di vita intelletuale ma anche un modo per svagarsi.

Un opzione alle borghesi discoteche.

Gente di una certa sinistra che sfociava nell’ anarchia…….

Come si diceva allora, ” Un must ” della  notte, del sabato per vedere una pellicola d’ Essai nell’ anima del capoluogo toscano  in quel quartiere, forse l’ unico, veramente fiorentino……San Frediano.

Poi come tutte le cose sono arrivati i tempi in cui la cinematografia aveva meno da dire, i costi di gestione sono lievitati mentre gli spettatori sono sensibilmente diminuiti. Un problema che neanche le moderne multisale in 3D sono riuscite ad arginare, per non parlare della televisione o internet che hanno complicato ulteriormente le cose e infine l’ odierna crisi economica.

Il cinema Universale ha vissuto un epoca strana e per chi come la nostra generazione con i capelli lunghi e jeans strappati, un pò alternativa, lo porta ancora oggi nel cuore con una punta di malinconia.

Riceviamo e pubblichiamo e per chi fosse interessato può contribuire a questo progetto.

____________________________

Come molti di voi avranno da tempo sperimentato, a Firenze non è facile creare qualcosa di nuovo senza arrivare da fuori città con la fama di potente e ricco e avere un formidabile conto in banca.

Federico Micali, nostro sostenitore fin dall’inizio (lo potete vedere nella foto di copertina del nostro blog www.societaperleidee.it), ha da tempo intrapreso la sfida di realizzare un film VERO sul mitico CINEMA UNIVERSALE di Firenze rimasto in attività (bizzarra) fino alla fine degli anni 80.

Iniziato sotto buoni auspici il progetto ha incocciato la CRISI e i relativi tagli ma ora DEVE andare in porto.

Non si tratta di un progettino amatoriale e per questo c’è bisogno di aiuto da tutti coloro che si lamentano sempre e che questa volta hanno l’occasione di fare parte di qualcosa di notevole.

Pertanto cliccate questa link, leggetevi tutto e poi cliccate su in alto su CONTRIBUISCI e finalmente entrerete in un progetto sfida alla perfidia e al mega mobbing tipici di Firenze che pesa su coloro che hanno idee e immaginazione che in genere si scontrano con coloro che hanno i soldi ma quasi mai hanno idee e immaginazione. Complici coloro che non compicciano niente salvo criticare chi fa qualcosa.

http://www.universaleilfilm.it/film/

________________

IBTS 2013 ( Italian Broadcast & Technologies ): un ritorno dopo tanti anni.

26 Settembre 2013 Nessun commento

 

 

 

 

 

Oggi vogliamo segnalarvi che che a quasi dieci anni dall’ultima edizione, torna, a Bologna, dal 27 al 29 settembre 2013,  IBTS – Italian Broadcast & Technologies Show lo storico salone
italiano dedicato al mondo del broadcast.
IBTS Si presenta con una formula rinnovata che pone il filmaker al centro dell’attenzione, fra esposizione delle apparecchiature più aggiornate, convegni e corsi di formazione.
IBTS 2013 sarà una manifestazione al passo con i tempi, che per tre giorni consentirà a tutti i professionisti e gli appassionati dell’immagine foto-video-cinematografica di toccare con mano
le nuove tecnologie della realtà digitale,
confrontare esperienze e scoprire i segreti delle figure professionali nate dall’evoluzione dei mezzi di produzione e diffusione.
Accanto alla parte espositiva, che vedrà la presenza dei maggiori player internazionali del mondo del broadcasting e del cinema, IBTS prevede anche una serie di iniziative culturali e formative
sul mondo dell’audiovisivo
contraddistinte dall’acronimo VoIF – Voices of Independent Filmmakers, che includono
- VoIF EDU: un programma di corsi di formazione professionale promosso da Adcom Srl
- VoIF CONGRESS: tre giorni di convegno, a cura di Tuttodigitale, per approfondire i nuovi prodotti sul mercato e le case history aziendali e personali
Da segnalare la presenza di Philip Bloom che terrà 2 relazioni della durata di 3 ore ciascuna (sabato 28 pomeriggio e domenica 29 mattina) dal titolo “From DSLrs  to Blackmagic to 1DC and 4k”.
L’ingresso alla fiera è gratuito previa registrazione sul sito http://www.ibts.it oppure visitare http://www.aifotoweb.it

IBTS 2013: un appuntamento da non perdere per i professionisti e gli aspiranti videomakers!

______________________

Più alto vola il gabbiano e più vede lontano…….

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il 30 aprile a Firenze torna la Notte Bianca. Quest’anno il filo conduttore della manifestazione sarà il tema del volare: ‘più alto vola il gabbiano, e più vede lontano’. Questa frase, tratta dall’opera di Richard Bach ‘Il gabbiano Jonathan Livingston’, dovrà ispirare quanti vorranno proporre eventi culturali, artistici, di intrattenimento. Tutti coloro che sono interessati a partecipare potranno inviare i propri progetti entro le ore 13 del 26 marzo 2013: le proposte pervenute saranno prese in visione, valutate ed eventualmente inserite nel programma della Notte Bianca.
Scopri come partecipare su www.nottebiancafirenze.it
 
______

” Unonessunocentomila “, l’ immigrazione nel norditalia.

2 Maggio 2012 Commenti chiusi

 

 

 City art presenta. UNONESSUNOCENTOMILA Un film documentario del regista Valerio Finessi,

che nasce dall’esigenza di raccontare alcuni avvenimenti accaduti a Milano nell’inverno del 1999

e che vedevano come protagonisti i numerosi immigrati stranieri

sgomberati dalle forze dell’ordine dai capannoni delle grandi ex fabbriche di via Adriano

come la Marelli, con l’equazione “immigrati = delinquenza”. 

 

Al centro del racconto c’e’ l’occupazione, da parte del Centro Sociale milanese Chiapas,

di una palazzina di proprieta’ del Pio Albergo Trivulzio, abbandonata da anni,

per ospitarvi al suo interno una cinquantina di immigrati clandestini, moldavi, ucraini,

rumeni, pachistani, abbandonati a se stessi, alla ricerca disperata di un lavoro qualsiasi in Italia.

Attorno c’e’ la gente del quartiere con le sue paure, le contraddizioni di chi, immigrato

dal sud Italia,spesso vive le stesse condizioni degli immigrati stranieri perche’ abita

in una casa occupata  abusivamente; ma anche la generosita’ di chi vuole capire questa

realta’ con cui bisogna imparare a fare i conti, senza dimenticare che in passato anche gli italiani

hanno vissuto le stesse problematiche.

UnoNessunoCentomila e’ un viaggio nella nuova realta’ in cui il nostro paese deve e

dovra’ sempre di più confrontarsi senza dimenticare che tra la fine dell’800 e nel secolo

scorso 26 milioni di italiani hanno lasciato la loro terra alla ricerca di una vita migliore

in altri paesi del mondo.

Il film documentario UnoNessunocentomila e’ completamente auto prodotto girato in digitale

con una troupe ridottissima.

-Regia di Valerio Finessi

-operatore, Enrico Maria Brocchetta

-montaggio Nereo Rapetti

-durata 48 minuti

 
INFORMAZIONI UTILI:Venerdi 4 Maggio ore 21,00Proiezione Video “UNONESSUNOCENTOMILA”con la partecipazione del regista Valerio Finessi

DOVE: Spazio City Art via Dolomiti 11 Milano -MM1 fermata Turro

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI: info@cityart.it tel.0287167065 / cell. 3357689814

Web: http://www.cityart.it

______________________

 

 

 

 

 

Arriva l’ Albenga Fotofestival, facciamogli i migliori auguri.

Proporre e far decollare manifestazioni  non è mai stato semplice, sopratutto in ambito culturale.

L’ Albenga fotofestival è una delle ultime arrivate, il debutto è previsto per il prossimo autunno.

Facciamogli i migliori auguri e divulghiamo il più possibile tale progetto.

___________________________

ALBENGA FOTO FESTIVAL  

Il progetto Albenga Foto Festival, nato nel corso del 2011, vuole essere momento privilegiato intorno alla grande passione comune della fotografia tanto per gli amatori che per i professionisti del settore.

La manifestazione si pone così l’obiettivo di mettere sotto i riflettori tutti i diversi animi della “scrittura per luce”, offrendo un variegata offerta di attività e iniziative (dalla tecnica al gioco, dalla crescita alla sperimentazione,…), tali da voler far divenire Albenga Foto Festival momento di incontro, occasione di confronto e scambio, tempo di ritrovo, luogo di riferimento per tutti gli appassionati di foto-grafia del Ponente ligure e non solo!

L’ EDIZIONE 2011

La prima edizione di Albenga Foto Festival si presenta già ricca e piena di stimoli e approfondimenti fotografici interessanti. L’autunno 2011 degli appassionati ingauni di fotografia infatti si colora di ben 5 eventi, tra loro diversi, per assecondare tutti i gusti e desideri! A questi si collegano tante iniziative collaterali di cui troverete accenno su questo sito internet.

Il Foto Festival avrà ufficialmente inizio giovedì 15 settembre quando, nella Galleria Scola in via Cavour nel centro storico di Albenga, due grandi fotografi rinomati a livello nazionale come il milanese Alfredo Sabbatini ed il romano Marco Maria D’Ottavi apriranno al pubblico rispettivamente le loro mostre “Donna Terra” e“Naked Trees”. La galleria rimarrà aperta tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30 per due settimane, fino a domenica 2 ottobre.

A completare l’edizione 2011 di Albenga Foto Festival saranno 3 momenti programmati nel weekend del 1 e 2 ottobre. Sabato 1 ottobre in mattinata il fotografo Marco Maria D’Ottavi terrà per tutti i soci dei circoli FIAF del Ponente ligure il corso “Povera Luce (la luce povera)”, che avrà come oggetto principale l’utilizzo di strumenti di illuminazione “poveri” e le principali modalità di illuminazione di un soggetto nella fotografia di ritratto. Nel pomeriggio, aperta a tutti gli appassionati, avrà luogo nella splendida vetrina del centro storico cittadino una “Caccia ai tesori… fotografici”, con modelle professioniste e una storia da “ricostruire”! A chiudere il Foto Festival, un workshop, per un pubblico più attento ai dettagli ed alla tecnica, in programma per domenica 2 ottobre dal titolo “Costruire la relazione col soggetto nella fotografia di ritratto”, concentrando l’attenzione dei partecipanti su un aspetto fondamentale della fotografia di ritratto: la capacità di stabilire una relazione col soggetto.

La manifestazione è organizzata da PALAZZO SCOTTO NICCOLARI con il patrocinio del COMUNE DI ALBENGA.

Per qualsiasi altra informazione più dettagliata vi rimandiamo al sito internet:

www.albengafotofestival.com

ALBENGA FOTO FESTIVAL™ – www.albengafotofestival.com –

E mail:       info@albengafotofestival.com

________________

Sgarbi flop…..era già tutto previsto.

Già dal titolo che diceva tutto…… ( Ci tocca anche Sgarbi ) …… si poteva intuire che sarebbe stato un sermone pesante, noioso e già visto altre volte in una scenografia costosa e stucchevole.

Un egocentrismo e una burbanza senza limiti.

Con Morgan ” incastrato ” nel ruolo di chi asseconda servilmente il superiore nell’ ambito di un rapporto clientelare.

Non sorprende affatto dopo la conferma dei  dati dell’ auditel, il flop della trasmissione di Vittorio Sgarbi, andato in onda ieri peraltro in prima serata.

La Rai ha deciso di cancellare il programma dopo la prima puntata, la quale ha raggiunto un modesto share intorno all’ otto per cento.

Vittorio Sgarbi è un personaggio in tutti i sensi ma ha il grave difetto che non riesce a rimanere nel suo recinto.

L’ ambizione, l’ arroganza e sopratutto il sentirsi onnipotente lo hanno portato spesso a fare cose non proprie e a scendere a livelli molto bassi in considerazione alla sua cultura.

Stimato come critico d’ arte, che resta comunque il suo mestiere, stavolta il pubblico lo ha giustamente punito.

_________________

Click Clack Action- International Contest Photography.

 

Click Clack Action- International Contest Photography: Cinema

A Photography Contest around Cinema

AVANCA Film Festival’11 20-24 July

Deadline: April 30th 2011

(Digital Pictures)

This Contest has the purpose to promote creativity, photographic art, as well as to expose a pictorial vision of everything that concerns Cinema.

TAKE A PICTURE OF:

Cinema Architecture

Film shooting

Making of photography

People, actors, directors

Cinema as an inspiration…

The selected pictures will be part of the book PHOTOGRAPHY | CINEMA 2011, Cine-Clube de Avanca editions, also it will be part of the exhibition CLICK CLACK ACTION 2011, that will take place during the Cinema Festival AVANCA 2011.

For rules and entry form, please check our website:

www.clickclackaction.blogspot.com

Click Clack Action – Concurso Internacional de Fotografia: Cinema Click Clack Action – International Contest Photography: Cinema
Cine – Clube de Avanca 3860- 078 Avanca
Tel/ Fax: 234880658 clickclackaction@gmail.com http://clickclackaction.blogspot.com/

” Se un son grulli un si vogliono “.

Altare e ballerinoTra le tante stranezze di questo mondo, e Firenze non fa un eccezione, questa francamente ci mancava a riempire le cronache quotidiane.

Il problema dell’ immigrazione in questi ultimi anni è salito di livello. In tanti si sono inseriti nella nostra società portando culture differenti e integrandosi nel difficile ambiente del lavoro ma sono molti gli stranieri che non hanno fissa dimora e vivono ai confini della legalità sbarcando il lunario con espedienti.

Dall’ Africa alla Cina, dall’ Oriente al Sudamerica, un fiume in piena che nessun Governo è riuscito a regolamentare e ad arginare.

Va di moda ballare……e le persone lo fanno nei modi più disparati……un po’ per esibizionismo, per egocentrismo o al meglio per pura passione. Merengue, Salsa, Tango, Rumba, Manbo, Valzer per i più romantici….ma in Chiesa e soprattutto su un altare è un modo del tutto inusuale che la mia mente non riesce a ricordare.

Un giovane somalo, con evidenti problemi psichiatrici sta facendo impazzire i santuari ecclesiastici fiorentini, beffandosi della Curia, dei preti e  di qualcun altro…..

Nel giro di quindici giorni dopo aver profanato il Sacro Duomo di fronte a decine di fedeli e turisti sbigottiti, ieri è stata la volta della basilica di Ognissanti con tanto di atto sessuale e prelevamento della Corona dalla testa della Madonna.

Se nel Duomo i Carabinieri che furono chiamati immediatamente dalla gente e se la cavò soltanto con l’ accertamento delle  generalità, invece ieri è stato arrestato.

Ma tornerà in libertà molto presto e considerato “ la fervida intelligenza “ del soggetto, è  probabile che ci toccherà rivederlo presto sulla scena.

E’ proprio il caso di dirlo, visto l’ attuale situazione e come ricorda un proverbio fiorentino, “ se un son grulli un si vogliono “.

 

____________________

Vent’ anni dopo, il ritorno di Re Keith.

In due decenni sicuramente cambiano molte cose, ma le aspettative e il fascino rimangono più o meno le stesse. Quel giovane uomo, asciutto, in cui spiccavano glì’ occhiali di stampo intellettuale con i capelli ricciuti che ora sono diventati brizzolati ne ha fatta sicuramente di strada, affermandosi definitivamente come uno dei più grandi artisti jazz.

Prosegui la lettura…

Dalla o Cellini ?

 

L’ enigma e il binomio sono  troppo succulenti per passare inosservati. Lucio Dalla, uno dei più creativi cantautori italiani, da sempre aperto a nuove sperimentazioni ed esperienze musicali anche stavolta vuole confrontarsi con la Storia dando un omaggio ad uno dei massimi esponenti culturali e artistici del Cinquecento. Benvenuto Cellini scrittore, orafo e scultore che nella sua esistenza lasciò un impronta indelebile con le sue personali e per certi versi irraggiungibili opere come lo straordinario Perseo che decapita la Medusa.

Prosegui la lettura…

Addio Ollie, Disney world piange uno dei suoi creatori.

Aveva 95 anni, e fu uno dei leggendari creatori dei cartoons di Disney. Tra i suoi indimenticabili personaggi Bambi, Peter Pan, Cenerentola, Pinocchio e Alice, ma la lista potrebbe continuare a lungo.

Prosegui la lettura…

Categorie:Cinema Tag: , , ,

Cinema: è scomparso Richard Widmark.

Lo sguardo diretto e impassibile, il suo ruolo preferito era quello di essere cinico, cattivo, ambiguo e crudele. Il cinema lo ha reso famoso ma anche nel teatro drammatico ha avuto incarichi di prestigio quando Broadway era la punta di diamante di questa arte.

Prosegui la lettura…

Cento anni fà nasceva Anna Magnani.

  ( Anna Magnani fotografata da Herbert List , 1951 ) 

Prosegui la lettura…

Categorie:Cinema Tag: , , , ,